I carabinieri della compagnia Piazza Dante hanno arrestato un uomo per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Un incensurato 33enne, figlio di un boss del rione San Cristoforo a Catania,  residente nella casa della nonna, dopo una perquisizione da parte dei carabinieri, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti. Il giovane, vedendo le forze dell’ordine che stavano salendo nell’appartamento, ha lanciato dalla finestra della sua camera una dose di droga, poi recuperata dagli agenti che circondavano l’abitazione, confezionata in 6 bustine dal peso complessivo di 1,4 kg, che avrebbe fruttato circa 150 mila euro. Il giovane è stato tratto in arresto e portato nel carcere di Piazza Lanza.

Di Salvatore Gioacchino Cacciato