Programma immutato nonostante il taglio del contributo del Comune. La Festa di Sant’Agata in programma a Catania il prossimo febbraio non subirà variazioni nonostante la profonda crisi del Comune oramai in dissesto.

Oggi si è svolta una riunione tra arcivescovo, sindaco e Comitato. Nel corso dell’incontro è stato raggiunto un accordo che consentirà al programma dell’evento di essere mantenuto intatto anche se l’Amministrazione comunale ha annunciato una riduzione del contributo proveniente dalla tassa di soggiorno, inutilizzabile in altri settori.

Il Comitato si è detto aperto a ricevere contributi esterni da parte di enti o privati. Intanto il programma ufficiale verrà presentato venerdì 28 dicembre. Alla riunione di questa mattina, tenutasi nell’Arcivescovado di Catania hanno partecipato l’arcivescovo Monsignor Salvatore Gristina, il sindaco etneo Salvo Pogliese e il Comitato per la Festa di Sant’Agata, composto dal presidente Francesco Marano, il vicepresidente Giuseppe Barletta, il segretario Carlo Zimbone, il tesoriere Roberto Giordano, ed ancora Maria Teresa Di Blasi, Filippo Donzuso, Mimmo Percolla e il presidente onorario Luigi Maina.

Si è discusso della preparazione dei prossimi festeggiamenti agatini e di come la città vivrà questo evento in un momento difficile a causa del dissesto economico.

“Il programma 2019 – si legge intanto in una nota diramata a margine dell’incontro – sarà mantenuto in tutti gli eventi e gli elementi che lo rendono unico. Allo stesso tempo, però, proprio per le note difficoltà finanziarie, si è deciso di operare una riduzione del contributo del Comune per la festa, aumentando anche la ricerca di contributi esterni, da enti e privati, che già negli ultimi anni era stata avviata con accordi di co-marketing, sponsorizzazioni e donazioni”.

Fonte: lasicilia.it
(https://www.lasicilia.it/news/catania/211230/dissesto-catania-intacca-festa-di-sant-agata-dal-comune-contributi-ridotti.html)

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.