Colpo grosso della Polizia di Stato di Catania che grazie all’operazione “Adranos” è riuscita ad arrestare due pregiudicati che si erano resi irreperibili nel corso della stessa operazione la quale ha permesso di trattenere ben 33 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, rapina, furto, ed altri reati di certo poco lusinghieri. Nel dettaglio, i due pregiudicati intercettati sono Salvatore Foti, 49 anni detto “Turi ‘u sceccu”, e Antonio Longo, 20 anni inteso come “‘u nanu”. La cattura di Foti è stata particolarmente rocambolesca con la fuga di quest’ultimo sui tetti della propria abitazione per poi arrivare a rifugiarsi all’’interno dell’appartamento di un ignaro vicino dove è stato finalmente rintracciato e tratto in arresto. Per quanto riguarda Longo invece, si è presentato di sua spontanea volontà al commissariato di Adrano dove gli è stata notificata la misura cautelare in carcere.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.