Catania, procura apre inchiesta su festa di Sant’Agata

Catania, procura apre inchiesta su festa di Sant’Agata

E’ giallo sul cambiamento di percorso che il fercolo di Sant’Agata ha effettuato nella giornata del 6 Febbraio scorso.

In tal senso si è mossa la Procura di Catania la quale nella giornata di ieri ha dunque deciso di aprire un’inchiesta non solo sul corteo religioso che non ha effettuato, per motivi di sicurezza, la spettacolare salita di via di Sangiuliano ed è rientrato in cattedrale, ma anche su di un presunto giro di scommesse clandestine sugli orari degli spostamenti del fercolo.

Il Comitato intanto ha confermato la vigilanza per Consoli e Scionti e previsto “un’attenzione vigile” per Fabiola Foti, la giornalista che ha trovato una testa di capretto, divisa a metà, sul parabrezza della sua auto.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.