Un episodio talmente assurdo da non sembrare neanche vero. Una ragazza di soli 12 anni pare che sia stata stuprata da un branco di 5 o più ragazzi nel paese di Maletto. Secondo indiscrezioni, il tutto sarebbe iniziato da una comunicazione del fatto avvenuta da parte dell’ospedale di Bronte agli organi giudiziari in seguito alla presentazione al pronto soccorso della 12enne, arrivata al nosocomio in brutte condizioni. La giovane infatti pare che perdesse sangue dall’utero, motivo per il quale è stata immediatamente visitata dai medici del reparto di Ginecologia i quali hanno appurato la presenza di lacerazioni alla vagina non procurabili da atti sessuali, tanto erano brutali ed efferate,  arrivando quindi a sospettare l’uso di qualche oggetto. I carabinieri della stazione di Bronte hanno quindi avviato le indagini che si stanno concentrando su un gruppetto di ragazzi e, da alcune indiscrezioni e voci di paese, in particolare di un 16enne indagato molto probabilmente per lesioni personali o, peggio ancora, per violenza carnale o stupro.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.