Catania, Riti Ju Ju atti a far prostituire giovani donne: due fermati

Catania, Riti Ju Ju atti a far prostituire giovani donne: due fermatiLa Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Catania ha emesso un decreto di fermo nei confronti di C.I. , nato a Benin City, di 48 anni, e di G.P., nato in Nigeria, di 32 anni. Tale decreto è stato eseguito dalla squadra mobile della polizia di stato di Ragusa, con la collaborazione delle Squadre Mobili di Livorno e Pisa, per i reati di associazione finalizzata al traffico di esseri umani, tratta di esseri umani, con le aggravanti della transnazionalità oltre allo sfruttamento sessuale. In particolare, uno dei due è accusato di avere esposto a pericolo la vita o l’incolumità delle persone trasportate durante i viaggi, facendole imbarcare su natanti occupati da numerosi migranti privi di ogni necessaria dotazione di sicurezza e di avere agito inoltre al fine di reclutare persone da destinare alla prostituzione. Un terzo indagato infine è allo stato irreperibile nonostante la grande mole di uomini e mezzi messi a disposizione dallo Stato.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.