Catania, segnalavano posti di blocco della polizia su Facebook: due denunce

Catania, segnalavano posti di blocco della polizia su Facebook: due denunce
Spari a Gela

Avevano creato un gruppo Facebook per segnalare la presenza di posti di blocco delle forze dell’ordine, due persone, di 31 e 50 anni, sono state denunciate in stato di libertà con l’accusa di interruzione di pubblico servizio.

Ad allertare gli organi inquirenti, in particolare la Polizia Postale, era stata una segnalazione che evidenziava la presenza sui social di un gruppo denominato “Posti di blocco Catania”.

Il gruppo in questione era popolato da oltre 40 mila utenti , le finalità sarebbero state quelle di allertare gli automobilisti su eventuali posti di blocco e di controllo delle forze dell’ordine in tutta la provincia etnea.

La polzia, dopo accurate indagini, è riuscita a risaliere all’identità degli amministratori del gruppo che sono stati denunciati. Sono tutt’ora in corso ulteriori accertamenti al fine di verificare ulteriori responsabilità di altri utenti del gruppo.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.