Danneggiamento in un centro per minori di Catania

Danneggiamento in un centro per minori di CataniaMomenti di forte  tensione in un centro di accoglienza per minori non accompagnati di Catania dove  gli ospiti hanno danneggiato l’arredamento e rotto i vetri delle finestre. Sul posto sono intervenuti  gli agenti di polizia che si sono trovati davanti scene di vera e propria guerriglia urbana. I giovani ospiti avevano distrutto: porte, finestre, elettrodomestici e arredamento vario. Gli agenti hanno dovuto faticare parecchio prima di bloccare definitivamente l’atteggiamento aggressivo degli extracomunitari. Sono stati bloccati  quattro minori stranieri, tre gambiani e un senegalese, ancora intenti a danneggiare i locali. Uno di loro aveva anche cercato di appiccare il fuoco all’interno dell’ufficio amministrativo.