Catania, viene allontanato da casa per maltrattamenti alla moglie: se ne infischia e torna a vivere con lei

385 visualizzazioni

Catania, viene allontanato da casa per maltrattamenti alla moglie: se ne infischia e torna a vivere con lei

Gli uomini dell’arma dei carabinieri di Catania hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti di mauriziano di 51 anni per il reato di atti persecutori.

Secondo quanto accertato, sembra che l’uomo, in barba al provvedimento cautelare personal che lo ha obbligato ad allontanarsi dalla casa coniugale per via dei continui maltrattamenti nei confronti della moglie, sia ritornato a vivere con la propria coniuge

costringendola a stare alle sue azioni dispotiche, tanto da indurre l’autorità giudiziaria, informata dai carabinieri, a trasferire la donna in una struttura protetta. Un triste vicenda superata solo grazie all’intervento del pool di magistrati che si occupa dei reati ai danni delle fasce deboli e della violenza di genere e che ha così permesso l’arresto dell’uomo con la reclusione nel carcere etneo di Piazza Lanza.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.