Una frana verificatasi alle 4.30 di questa mattina ha costretto l’Anas a chiudere la Strada statale 114 “Orientale Sicula” all’altezza del km 22,750, in corrispondenza dell’abitato di Alì Terme, in provincia di Messina.

La circolazione è interrotta e interamente deviata sull’autostrada A18 Messina-Catania, tramite gli svincoli di Tremestieri e Roccalumera. Dal costone sovrastante l’arteria si sono distaccati diversi massi, anche di notevoli dimensioni, finiti sull’asfalto insieme a detriti.

A provocare il crollo è stata la rottura della rete metallica di contenimento, che non ha retto al peso della roccia, con alcuni massi che sono rimasti in bilico sul costone rendendo necessario l’intervento dei rocciatori specializzati.

La ditta di Palermo che opera per conto di Anas, giunta sul posto nel pomeriggio, nonostante la disponibilità del personale ad eseguire i lavori anche nei giorni festivi, interverrà a partire da venerdì 27 con le operazioni di disgaggio e verifica della stabilità delle rocce e successiva posa delle nuove reti di contenimento. Anas conta di riaprire la Statale 114 entro sabato 29. Dunque per almeno cinque giorni l’arteria sarà chiusa, con notevoli disagi per gli automobilisti.

L’ente gestore ha posizionato sulla Ss114, tra Tremestieri e Roccalumera, la segnaletica che avvisa dell’interruzione in quel tratto. L’ultima frana in ordine di tempo si era verificata il 20 luglio, quando venne colpita un’auto in transito che uscì fuori strada, senza fortunatamente gravi conseguenze per il conducente.

Sul posto sono stati presenti gli addetti al Servizio Viabilità dell’Anas con il caponucleo di Messina Maurizio Ragazzi e il capocentro di Messina Cristiano Fogliano, i carabinieri di Alí Terme, la Polizia municipale gli e amministratori comunali di Alì Terme e Scaletta.

Fonte: lasicilia.it
(https://www.lasicilia.it/news/messina/211335/chiusa-per-frana-la-114-ad-ali-terme-ha-ceduto-la-rete-di-contenimento.html)

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.