Criminalità, sabotata la rete idrica comunale di VittoriaUn vero e proprio attacco alla città di Vittoria è stato portato avanti nei giorni sorsi. A quanto pare infatti, sembra che ignoti abbiano non solo rubato le aste di manovra, ma abbiano sopratutto sabotato l’intera rete idrica comunale lasciando così il paese in provincia di Ragusa a secco. Ad esprimersi su un fatto che ha dell’inaudito è lo stesso ex prefetto Filippo Dispenza, uno dei commissari che reggeranno il comune sciolto per mafia a luglio scorso con decreto del Consiglio dei Ministri su proposta del ministro dell’Interno Matteo Salvini,  il quale ha dichiarato la propria indignazione ai media: “I tre commissari straordinari del Comune di Vittoria  sono indignati per il vergognoso atto ostile compiuto nei confronti della città e dei cittadini. Si tratta di un gesto criminale, odioso e irresponsabile, perché l’acqua è vita. Un simile atto è segno, oltre che di criminalità mafiosa, anche di assoluta barbarie e inciviltà”. Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.