Canicattì calcio, pedata al volto ad un calciatore: Daspo e squalifica per Marco Civilleri

1.825 visualizzazioni

Canicattì calcio, pedata al volto ad un calciatore: Daspo e squalifica per Marco Civilleri

Aveva aggredito un giocatore del Canicattì calcio durante la gara tra il Licata e il Canicattì, svolta lo scorso 30 settembre allo stadio Carlotta Bordonaro, per Marco Civilleri, 27enne palermitano giocatore del Licata Calcio,  arriva adesso un anno di squalifica del giudice sportivo ed il Daspo, anche in questo caso per un anno, comminato dal questore di Agrigento, Maurizio Auriemma.

Dopo la segnalazione degli inquirenti del commissariato di Canicattì il questore di Agrigento ha emesso il pesante provvedimento giudiziario.

“Dopo aver commesso un fallo che provocava la caduta dell’avversio, Civilleri si sarebbe scaraventato contro lo stesso colpendolo, volontariamente e deliberatamente, dapprima con un fortissimo e violentissimo pugno al volto e, successivamente, a gioco fermo, anche con un violento calcio con il tacco sempre al volto, provocando un’ampia lacerazione sopra l’occhio, verso la fronte, lasciandolo esanime a terra. Infine – riporta la segnalazione della polizia – al momento di lasciare il campo inveiva e sfidava i tifosi sugli spalti che lo contestavano vivacemente, creando turbative all’ordine pubblico”.

Il calciatore del Licata Calcio, a seguito di questo provvedimento, non potrà mettere piede nei campi di gioco per 12 mesi.

Foto: Licatacalcionews

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.