Un uomo di 76 anni, Giuseppe Leone, è morto oggi pomeriggio mentre era intento a bruciare le sterpaglie in un terreno di sua proprietà alle porte di Delia, in provincia di Caltanissetta.

A far scattare l’allarme, intorno alle 18, è stata la moglie, preoccupata dal mancato rientro. Quando i carabinieri sono arrivati hanno trovato l’uomo già cadavere. Secondo una prima ricostruzione il pensionato sarebbe stato colto da malore mentre bruciava le sterpaglie e il fuoco poi lo ha raggiunto. Il pm di turno ha disposto il sequestro della salma sulla quale sarà eseguita l’autopsia.