“In merito alla nota diffusa dai segretari provinciali delle organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL, circa i Fondi per i servizi sociali che sarebbero “bloccati” a causa della lentezza dei Comuni, voglio rassicurare gli stessi, e i cittadini interessati,

che relativamente al Distretto D3, di cui questo Comune di Canicattì è capofila, l’iter è pienamente in linea con le tempistiche prospettate. L’accordo di programma è stato sottoscritto in sede di Comitato dei Sindaci il 22 aprile scorso.

Proprio in questi giorni sono già stati predisposti e avviati i trasferimenti delle somme ai Comuni del Distretto D3. Per quanto “sburocratizzato”, l’iter ha richiesto comunque dei tempi tecnici che si è cercato di comprimere al massimo, tenendo anche conto delle ulteriori incombenze che hanno gravato gli uffici a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

Già il 9 aprile, prima della richiesta dei sindacati, il Comitato dei Sindaci aveva approvato le rimodulazioni dei piani di zona interessati, messe a punto nei giorni precedenti secondo le indicazioni pervenute dall’Assessorato Regionale alle Politiche Sociali.

Ringrazio i rappresentanti sindacali per l’interessamento, ma non posso che respingere al mittente le accuse di insensibilità, che di certo non alberga né in questa, né nelle altre amministrazioni dei comuni che rappresento” il sindaco Ettore Di Ventura

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.