Sicilia, recessione

Un record negativo ha investito la Sicilia in questi ultimi anni.  La grave crisi economica, la mala gestione degli enti locali, provinciali e regionali, la presenza ancora forte delle organizzazioni criminali: un insieme di concause che hanno fatto sì di creare nell’isola  una realtà drammatica con quasi il 42% dei siciliani a rischio povertà, il dato più alto a livello europeo. A lanciare l’allarme è l’Alleanza contro la povertà, una rete territoriale composta da 20 soggetti, nata per sostenere l’attuazione del Rei, la misura nazionale di contrasto alla povertà e proporre strategie di inclusione sociale alle istituzioni. Secondi i dati infatti, un terzo dei giovani tra 15-24 anni (il 31,9%) non studia né lavora e una bimba nata in Sicilia nel 2016 ha una speranza di vita di due-tre anni in meno di una bambina nata altrove. Una prospettiva nera dunque per una terra che, se ben sfruttata, potrebbe essere una delle locomotive dell’intero paese. L’Alleanza contro la povertà Sicilia, a partire dal 19 sino al 28 giugno, ha programmato un ciclo di seminari formativi sul Reddito di inclusione.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.