Esteri, Il premier Conte sul caso delle navi siciliane sequestrate dai libici: “Ok a rientro”

252 visualizzazioni

Esteri, Il premier Conte sul caso delle navi siciliane sequestrate dai libici: “Ok a rientro”

Sembra esserci una distensione in seguito alla grande tensione suscitata nei mari siciliani dopo il sequestro di due pescherecci appartenenti alla marineria di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani.

Il fatto era avvenuto nella giornata di mercoledì scorso quando  lo stesso sindaco di Mazara Nicola Cristaldi, aveva diramato il nome delle 2 imbarcazioni sequestrate a circa 29 miglia nautiche dalla costa libica di Derna e condotti presso il porto:  l’Afrodite Pesca con 6 uomini a bordo, e il Matteo Marrarino con 7 marinai a bordo.

Dal sequestro, si era aperto un vero e proprio caso politico al quale il Viminale ha protamente risposto con un nota del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: “Ho appena avuto conferma che ai due motopescherecci  è stata concessa l’autorizzazione a fare rientro in Italia. I nostri cittadini potranno finalmente rientrare a casa. Non li abbiamo mai lasciati soli e abbiamo costantemente lavorato per sbloccare la situazione”.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.