Riforma dello sport

Nei giorni scorsi sono stati consegnasti gli avvisi di conclusione delle indagini a 13 soggetti della provincia di Caltanissetta indagati per ricettazione e utilizzo e somministrazione di farmaci atti ad alterare le prestazioni atletiche.  

Tutto sarebbe stato avviato lo scorso Febbraio quando gli uomini della Polizia di Stato di Gela avrebbero scoperto un vero e proprio smercio di steroidi anabolizzanti assunti dai frequentatori di alcune palestre gelesi per mezzo di canali illeciti.
Da quanto emerso dagli accertamenti dunque pare che gli indagati consigliassero ai propri clienti in numero di cicli da seguire con i farmaci insieme agli integratori e agli esercizi per meglio definire la massa muscolare in ottica di gare di body building anche di livello nazionale.
Una volta terminate le indagini e raccolto tutto il materiale probatorio, la Procura della Repubblica, presso il tribunale di Gela, ha notificato la conclusione delle indagini preliminari ai protagonisti della storia.