Agrigento, raccolta differenziata: non sarà consentito il conferimento dei rifiuti senza l’utilizzo dei mastelli

Agrigento, raccolta differenziata: non sarà  consentito il  conferimento dei rifiuti senza l’utilizzo dei mastelli
 mastelli differenziata

L’assessore all’Ecologia Nello Hamel comunica che a partire da domani 14 febbraio 2020 non sarà assolutamente consentito il conferimento dei rifiuti senza l’utilizzo dei mastelli.

Da lunedì 22 febbraio infatti, l’impresa gestore del servizio ha comunicato che non ritirerà i rifiuti depositati con i sacchetti e conseguentemente potrebbero crearsi notevoli disagi.

La decisione della ditta di limitarsi alla stretta previsione degli obblighi contrattuali è anche conseguente alla sanzione di euro 31.800 comminata dal Comune di Agrigento per il mancato spazzamento di gran parte delle vie cittadine e pertanto si chiede la collaborazione degli utenti in modo tale da consentire il regolare ritiro di tutti i rifiuti e nello stesso tempo potere assicurare il perfetto adempimento di tutti gli obblighi contrattuali a partire dal Piano di spazzamento che non dovrà subire nessuna diminuzione a causa dell’utilizzo dei netturbini in supporto alla raccolta differenziata.

L’Ufficio Ecologia ha attivato un Piano di vigilanza per reprimere le trasgressioni e controllare l’esatto svolgimento delle attività di raccolta dei rifiuti e di spazzamento.

Ti potrebbe interessare anche  Favara, lastre di amianto invadono la Necropoli

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.