Agrigento, rallentamento evasione pratiche cassa integrazione: il commento dell’Ass Naz Commercialisti

Agrigento, rallentamento evasione pratiche cassa integrazione: il commento dell’Ass Naz Commercialisti

Riceviamo e pubblichiamo.

“Si sono susseguite informazioni circolate, secondo le quali, i dipendenti della Regione Siciliana stanno rallentando l’evasione delle pratiche per la Cassa Integrazione Guadagni, in quanto pretendono un extra compenso, oltre al lauto stipendio che hanno continuato a percepire durante questo periodi nefasto, nel quale la maggioranza degli italiani non avuto questa fortuna.

I Commercialisti Siciliani, hanno dedicato tutto il loro tempo, comprese molte notti, domeniche e festività pasquali per inviare tempestivamente tutte le pratiche di Cassa Integrazione Guadagni, affinché molte famiglie potessero avere il minimo necessario per i sostentamento e lo hanno fatto con abnegazione senza nemmeno essere sicuri di percepire in futuro un dovuto compenso.

Apprendere che migliaia di famiglie stanno vivendo di stenti per la mancata evasione delle pratiche con il sospetto che ci siano dietro biechi motivi economici risulta profondamente immorale.

A tal proposito il Coordinamento Regionale delle Associazioni dei Commercialisti invia una lettera aperta al Governatore della Sicilia On.le Nello Musumeci ed all’Assessore della Famiglia, delle politiche del lavoro e sociali, On.le antonio Scavone.”

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Commercialisti di Agrigento, Dott. Salvatore Russo

Ti potrebbe interessare anche  Intrecci tra mafia, politica ed “eolico” indagato Siri: "Prese tangente di 30 mila euro"

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.