Continuano senza sosta gli sbarchi a Lampedusa.

L’ultimo per ordine di tempo è avvenuto nella giornata di ieri dove 22 migranti partiti dalla Tunisia sarebbero arrivati nell’Isola agrigentina a bordo di un’imbarcazione con un motore di soli 6 cavalli: troppo piccolo per una traversata di tale lunghezza.

L’ipotesi più probabile sarebbe dunque quella che gli extracomunitari siano stati trainati a largo delle coste italiane dall’ennesima nave madre per poi abbandonarli al loro destino.

Un fatto su cui pure il leader della Lega Matteo Salvini ha ironizzato con un post su facebook.