Multe movida Agrigento

Sono partiti a Licata una serie di controlli mirati a prevenire il fenomeno dell’inquinamento acustico. Le forze dell’ordine stanno effettuando una serie di controlli mirati a far rispettare gli orari di chiusura di pub e disco pub e lo stop alla diffusione musicale previsto per le ore 24. Sono state già elevate diverse contravvenzioni. Ultima in ordine di tempo riguarda un locale del centro storico il cui proprietario è stato denunciato poiché la musica superava i limiti consentiti. A segnalare l’accaduto erano stati gli stessi residenti stanchi di non poter riposare nelle ore notturne. Nella città marinara di Licata così come in molte zone della movida agrigentina sono in molti a non rispettare gli orari  con conseguente disagio e proteste dei residenti per il rumore e gli schiamazzi dei clienti. Adesso le forze dell’ordine hanno messo in atto un giro di vite che coinvolge tutti gli imprenditori del settore, chi non rispetterà le norme relative alla diffusione musicale all’aperto, andrà incontro, oltre all’ammenda, alla chiusura dell’esercizio per alcuni giorni.