Licata, scoperta maxi evasione di 800 mila euro da parte degli operatori di porto

206 visualizzazioni

Licata, scoperta maxi evasione di 800 mila euro da parte degli operatori di porto

Gli uomini della guardia di finanza di Licata hanno scoperto nei giorni scorsi una maxi evasione fiscale corrispondente a circa  800 mila euro.

Nel dettaglio, sembra il nucleo i polizia economico-finanziaria di Agrigento abbia accertato il mancato pagamento dell’imposta municipale unica dal 2013 al 2017 da parte di alcune società operanti all’interno del porto turistico “Marina di Cala del Sole”  licatese.

Dall’inchiesta sembra inoltre che le fiamme gialle abbiano accertato  l’esistenza di ben 394 posti barca dai 4 ai 70 metri non censiti catastalmente e per i quali si provvederà all’espletamento delle procedure previste per l’aggiornamento catastale.

Di Pietro Geremia

 

 

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.