Licata, spara al titolare di un chiosco durante una rapina: Procura chiede 10 anni

Licata, spara al titolare di un chiosco durante una rapina: Procura chiede 10 anni
Tribunale Agrigento,

Dieci anni di reclusione. È questo quanto chiesto dalla pubblica accusa nei confronti di un 32enne di Licata accusato di tentata rapina, tentato omicidio, ricettazione e porto illegale di arma da fuoco. 

I fatti risalirebbero alla scorsa estate quando l’uomo, secondo l’accusa, si sarebbe recato presso il chiosco ” La Denaide” di Licata minacciando, pistola in pugno, due dipendenti facendosi consegnare 300 euro di incasso per poi sparare all’indirizzo del proprietario che aveva tentato una qualche reazione.

L’imputato non avrebbe fatto i conti con la solerzia degli stessi dipendenti i quali erano riusciti a bloccarlo in attesa della venuta degli uomini dell’arma dei carabinieri permettendo così il suo arresto.

Ti potrebbe interessare anche  Sicilia, tenta di strangolare la madre nel sonno: arrestato 31enne

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.