Mafia, tentarono concussione al capo ufficio antiabusivismo: rinviati a giudizio in 27Sono tempi duri per ben 27 imputati al processo che si terrà giorno 4 febbraio a Palermo. A quanto pare infatti i rinviati a giudizio pare che siano stati accusati di concussione sul capo dell’ufficio antiabusivismo del Comune di Carini. Tra i nomi illustri presenti nell’inchiesta vi è anche l’ex sindaco Giuseppe Agrusa, che tramite i suoi legali respinge fermamente gli addebiti, il quale sembra che secondo l’accusa abbia costretto il dirigente comunale a rientrare in servizio per rilasciare ad alcuni boss un certificato d’agibilità, successivamente negata dall’azienda sanitaria. Per quanto riguarda gli appartenenti a Cosa Nostra invece, dovranno rispondere di abuso d’ufficio, falso e concussione tentata e aggravata, reati ambientali in tema di scarico illegale di rifiuti reflui.   Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.