Cattive nuove per i fan siciliani di Vasco Rossi. La truffa che ha preso piede negli ultimi mesi sui presunti biglietti falsi per i concerti del cantante della provincia modenese e che è stata scoperta da parte della Polizia Postale il  23 marzo scorso, pare che abbia coinvolto anche la data del 21 giugno prevista per Messina. L’Associazione Codici Sicilia, in seguito a numerose richieste d’aiuto pervenute all’Associazione da parte di utenti siciliani che lamentavano di essere caduti in una truffa per la vendita di finti biglietti per il concerto, ha dunque attivato uno sportello dedicato alle vittime della truffa raggiungibile scrivendo a segreteria.sicilia@codici.org o telefonando al 320.2281052. L’associazione inoltre, ha messo a disposizione degli utenti il proprio staff di legali con il fine ultimo di far ottenere alle vittime del raggiro il risarcimento di tutti i danni subiti a causa della condotta posta in essere dai presunti truffatori.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.