Un caso senza dubbio curioso quello che vede come protagonista Eduardo Saija, funzionario della Motorizzazione civile di Messina. L’uomo infatti è stato riammesso nel proprio posto di lavoro alla veneranda età di  80 anni con sentenza della Corte d’appello di Messina dopo essere stato sospeso dal servizio per un procedimento penale a cui era stato sottoposto per presunti reati connessi allo svolgimento della sua attività lavorativa. Dopo un lungo iter giudiziario conclusosi con sentenza di assoluzione per insussistenza del fatto quindi, la sezione lavoro della Corte d’appello penale di Messina ha applicato in fattispecie la cosiddetta “Legge Carnevale”, dal nome del magistrato che con le sue vicende giudiziarie aveva dato causa all’emanazione della legge omonima, reintegrando quindi l’ottantenne a lavoro.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.