Modica, pubblica selfie con la propria ragazza: 29enne ai domiciliari torna in carcereUna foto che è costata cara quella fatta con la propria ragazza da parte di un 29enne agli arresti domiciliari. A quanto pare, un giovane del paese di Modica, in provincia di Ragusa è stato tradito da un selfie postato su Facebook con la sua fidanzata nella propria abitazione dove era ai domiciliari. Contrariamente a quanto previsto dalla restrizione imposta dal Tribunale di Catania infatti, il 29enne oltre ad ospitare la ragazza ha addirittura immortalato l’evento con una fotografia postandola sui social. Un momento amoroso che quindi è costato molto caro al giovane in quanto ha fornito la prova materiale della violazione delle restrizione del tribunale ai poliziotti, che lo hanno di conseguenza riportato in carcere. Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.