Continuano senza sosta i controlli posti in essere dalle forze dell’ordine per far rispettare quanto emanato da parte del Governo Centrale per il contenimento dell’emergenza Covid-19.

Nonostante i numerosi divieti di uscire dalle proprie abitazioni infatti, due uomini di Resuttano, pese in provincia di Caltanissetta, si sarebbero dati appuntamento al cimitero per stipulare un prestito con un contratto di cessione del quinto dello stipendio.

I due protagonisti della storia però non hanno fatto i conti con l’occhio vigile dei militari nisseni i quali li hanno beccati e sanzionati in virtù delle disposizioni ministeriali tutt’ora vigenti.