“Avviata l’esecuzione dell’appalto di gestione della Rsa di Pachino”. Lo annuncia il deputato regionale di Fratelli d’Italia, Rossana Cannata, che ieri mattina, insieme con i vertici dell’Asp, ha partecipato al sopralluogo formale nella struttura dove la ditta aggiudicataria erogherà i servizi destinati alle persone fragili nonché a pazienti affetti da Alzheimer.

È stata infatti consegnata con formale verbale di avvio dell’esecuzione. 

“Sono inoltre in fase di ultimazione – continua la vicepresidente della commissione regionale Antimafia – le procedure che coinvolgono la ditta per quanto riguarda le attestazioni dei corsi da parte dei Vigili del fuoco, mentre buone notizie riguardano anche l’immobile che ospita la Rsa e dunque il Pte e Pta nella sua interezza.

Si è infatti discusso dell’iter progettuale e dei lavori per circa 2 milioni di euro, in via di definizione da parte dell’ufficio tecnico dell’Asp, per l’efficientamento energetico della struttura e della sua parte esterna in particolar modo, in maniera tale da raggiungere un miglior isolamento termico e un maggiore comfort per gli utenti.

Predisposte, infine, le cucine, per garantire il servizio mensa e una buona qualità dei pasti forniti agli ospiti all’interno della struttura”.

L’on. Rossana Cannata conclude: “Un importante risultato per il territorio che ho portato avanti con la sinergia del management dell’Asp con a capo il direttore generale Ficarra e l’assessore  regionale alla Salute Razza.

Il 2020 si chiude con un grande traguardo raggiunto per la sanità della zona Sud della provincia di Siracusa che da tempo attendeva questo momento per dare una risposta concreta alle persone fragili”.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.