Anche quest’anno arriva la Befana a portare un sorriso e un po’ di speranza. Un automezzo al posto della scopa e uno scelto manipolo di veterani e militari a distribuire doni a bambini e ragazzi dell’Istituto Comprensivo Sperone-Pertini di Palermo.

Le Associazioni Combattentistiche e d’Arma della provincia di Palermo, riunite sotto l’unico vessillo di Assoarma, e il Comando Militare dell’Esercito in Sicilia, come negli anni passati, hanno raccolto fondi e derrate alimentari, oltre a un assortimento di magliette, cappellini, bandierine, quaderni e matite colorate, per confezionare pacchi dono da regalare a bambini meno fortunati in occasione della Festa della Befana.

A differenza delle edizioni passate, però, l’ormai classico format di “Bambini in Festa” non potrà essere ospitato il 6 gennaio prossimo nei locali del Circolo Unificato dell’Esercito, quindi sarà l’inusuale Befana “con le stellette” a visitare in questi giorni alcune tra le più simboliche comunità giovanili sul territorio.

Così, questa mattina, il Brigadier Generale Agostino Santini, Presidente della locale sezione di Assoarma, accompagnato da rappresentanti delle associazioni aderenti e da un team del Comando Militare dell’Esercito in Sicilia, accolto dalla Professoressa Antonella Di Bartolo, dirigente scolastico dell’Istituto, ha portato un sorriso e un po’ di solidarietà ai giovani alunni dell’Istituto Scolastico Sperone-Pertini.

Nei prossimi giorni, AssoArma e Comando Militare dell’Esercito in Sicilia visiteranno anche bambini e ragazzi de “La Casa del Sorriso” di Monreale e presso l’Associazione Onlus “Nuova Opportunità” di via Castelforte allo ZEN, grazie ai contributi ricevuti dai soci delle Associazioni partecipanti e ai prodotti alimentari omaggiati dal Banco Alimentare e dai supermercati Conad e Decò.