Una donna è stata estratta viva sotto le macerie di un solaio in via Amerigo Vespucci a Palermo. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno estratto la signora e l’hanno affidata ai sanitari del 118 che l’hanno portata in codice rosso all’ospedale Civico.

Le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato Zisa. Insieme alla donna sono rimasti coinvolti due operai che stavano eseguendo dei lavori in un appartamento. Le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato Zisa. I due operai hanno riportato qualche escoriazione.