Palermo, disabili decidono di donare parte del loro assegno: “Possiamo fare la differenza”

Palermo, disabili decidono di donare parte del loro assegno: “Possiamo fare la differenza”
Coronavirus

I disabili donano una parte dell’assegno alle persone con difficoltà economiche per affrontare l’emergenza Coronavirus.

L’idea è stata lanciata a #siamoHandicappatiNocretini e sta ricevendo numerose adesioni.

“Siamo e continuiamo ad essere considerati, non a torto, la comunità più fragile del nostro sistema sociale. Eppure abbiamo dimostrato sempre una straordinaria rete di solidarietà – dice Giuseppe Catalano, tesoriere del Comitato #Siamo Handicappati No Cretini – Abbiamo dovuto lottare per ottenere l’assegno di cura in Sicilia, con i denti.

Abbiamo pure rinunciato, in un momento di crisi, a 300 euro di assegno a favore delle persone con disabilità grave, che purtroppo ancora aspettano risposte. Sappiamo che questo può sembrare strano ma è in questo momento che la nostra comunità di Ultimi deve dimostrare, anche simbolicamente, che può fare la differenza. Per questa ragione lanciamo una campagna semplice e diretta per supportare i Comuni nell’offrire aiuti concreti alle famiglie in difficoltà economiche.

Dobbiamo fare una offerta (che riteniamo, nel minimo, sia corretta nella misura di 30 euro) che sottrarremo, solo per una volta, dall’assegno di cura. Ma dobbiamo essere TUTTI”.

Il Comune di Palermo ha attivato un conto corrente dedicato per le donazioni. Il conto ha l’IBAN IT29.E010.0504.6000.0000.0011.072 ed è intestato a Comune di Palermo – Emergenza Covid19.

Fonte: gds.it
(https://palermo.gds.it/video/cronaca/2020/04/01/palermo-i-disabili-donano-una-parte-del-loro-assegno-possiamo-fare-la-differenza-c80c0f4e-cccf-434c-8e31-28ca88c9a3aa/)

Ti potrebbe interessare anche  Messina, falso Odontotecnico sorpreso ad esercitare la professione medica : denunciato dai carabinieri

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.