Palermo, ennesima aggressione al Civico: colpito al volto un infermiere

299 visualizzazioni

Palermo, ennesima aggressione al Civico: colpito al volto un infermiere

Non accennano a diminuire le aggressioni ai danni del personale sanitario siciliano. Ad essere aggredito questa volta è stato un infermiere di 45 anni del reparto di Oncologia dell’ospedale Civico di Palermo, preso letteralmente a pugni in faccia dal parente di un paziente per non avere consentito l’ingresso in corsia perché era stato superato l’orario di visita.

In seguito all’aggressione, i medici del pronto soccorso hanno refertato all’infermiere un trauma facciale, mentre gli agenti della polizia di stato hanno avviato le indagini per risalire all’aggressore.

“Il Comune non può che confermare il proprio sostegno ad ogni misura che sarà adottata e realizzata nei tempi più brevi possibili, perché gli ospedali siano luoghi di cura ed assistenza dignitosi per i pazienti e di lavoro sereno per i medici e tutto il personale” – ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando in merito alla faccenda.

Di Pietro Geremia

Condividi su...