I Carabinieri della Stazione di Baucina in provincia di Palermo hanno tratto in arresto un 29enne bagherese per furto in abitazione.

La vittima, un pensionato 79enne residente a Baucina, era stata svegliata nella notte dal giovane, introdottosi furtivamente nell’abitazione tramite effrazione di una finestra, e dopo la fuga aveva subito chiamato il 112 segnalando quanto accaduto.

I militari, intervenuti immediatamente, avevano notato solo poche ore prima il 29enne, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, aggirarsi per le vie del centro per un probabile sopralluogo. Avvistatolo nei pressi dell’abitazione dell’anziano, a bordo di uno scooter insieme a un complice, lo hanno inseguito per qualche chilometro fino ad uscire dal centro abitato.

Il giovane è stato bloccato e tratto in arresto, mentre il complice, datosi alla fuga per le campagne con la refurtiva, circa 2000 euro in gioielli le cui ricerche sono ancora in corso, è stato rintracciato dopo alcune ore e denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Dopo la convalida dell’arresto, per il 29enne, già sottoposto a libertà vigilata, il G.I.P. di Termini Imerese ha disposto la custodia cautelare in carcere.