Non sarebbe solo il legame parentale quello che ha legato un suocero e un genero di Palermo, ma anche quello criminale. A quanto pare i due, rispettivamente di 50 e 34 anni, sono stati arrestati dai  poliziotti del Commissariato di “S.Lorenzo” con l’accusa di essere gli autori di due rapine, una tentata e l’altra consumata, andate in scena nei primi mesi di quest’anno.

Nella prima rapina, quella tentata, per un soffio i due non sono riusciti a sottrarre il denaro ad una coppia di coniugi raggiunti sull’uscio della loro abitazione a S.Lorenzo dopo aver effettuato delle operazioni bancarie. Nella rapina successiva invece,  i due malviventi sono riusciti ad avere la meglio su di un pensionato che fu raggiunto, immobilizzato e privato del denaro dopo aver prelevato 1300 euro dalla banca.

Grazie ad un grande lavoro investigativo, le forze dell’ordine sono quindi riuscite a risalire ai colpevoli grazie all’analisi delle similitudini delle rapine unite alla visione dei sistemi di video sorveglianza della zona.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.