Il comune di Palermo ha deciso di mettere all’asta 15 negozi siti in immobili dati in locazione da parte dello stesso ente locale. Sono ben un milione e mezzo di euro infatti i canoni d’affitto non pagati all’amministrazione comunale  da parte di 15 grandi morosi” che hanno in locazione immobili di proprietà comunale. L’amministrazione ha infatti dichiarato in una nota: “Il settore risorse immobiliari verificherà la regolarità dei contratti e il pagamento dei canoni di locazione e concessione, prevedendo la rateizzazione del debito in massimo cinque anni. Per le somme superiori a 25 mila euro di debito, il Comune chiede la stipula di una polizza fideiussoria a garanzia del credito. In assenza di regolarizzazione delle posizioni debitorie, si procederà allo sgombero forzato degli immobili e al recupero delle somme dovute. I locali saranno nuovamente messi all’asta per essere affittati”.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.