Controlli movida Barcellona P.G.

Ancora problemi di movida selvaggia, giovani incuranti delle regole tra il comprensibile disappunto dei cittadini. I provvedimenti comunali che tendevano proprio a limitarla rischiano invece di provocare effetti contrari.

Controlli dei carabinieri e della polizia municipale la scorsa notte in piazza Giovanni Meli a Palermo. Dopo gli esposti dei residenti che segnalavano la presenza di tantissimi giovani fino a tarda notte nei locali dietro piazza San Domenico ieri c’è stata la presenza dei militari e degli agenti della polizia municipale. I controlli sono andati avanti ed ad alcuni locali sono stati fatti rimuovere alcuni tavolini.

In altre zone di Palermo come piazza Sant’Anna, alla Magione e alla Vucciria una volta chiusi i locali come deciso dall’amministrazione comunale attorno all’una e 30 regnano gli abusivi che vendono bibite e alcolici fino a tarda notte.

“Finalmente dopo i vari esposti – dice il presidente nazionale del partito politico movimenti dei diritti Fabrizio Sanfilippo – e dopo aver avuto un incontro con i vertici della questura di Palermo ieri sera in piazza Giovanni Meli è arrivato un primo forte segnale dai nostri organi di polizia a tutela dei cittadini.

Hanno fatto sgomberare dall’occupazione abusiva di suolo pubblico alcuni locali che avevano messo i tavoli senza nessun permesso e che solo dopo l’intervento degli agenti della pubblica sicurezza dietro richiesta degli stessi hanno sgomberato l’area occupata abusivamente lasciandola libera alla fruizione dei pedoni . Spero che le forze dell’ordine siano più presenti su piazza Giovanni Meli in modo tale che sia gli avventori che i residenti si sentano protetti e che la piazza stessa possa tornare ad avere il decoro che aveva prima”.