Gli uomini della Polizia di stato di Palermo, nell’operazione denominata “Tantalo” hanno scoperto due organizzazioni criminali intente a truffare macabramente le assicurazioni.

Dietro il consenso delle vittime infatti, tutte reclutate in luoghi frequentati da soggetti ai margini della società, venivano scagliati sugli arti dei pesanti dischi di ghisa come quelli utilizzati per il sollevamento pesi così da mutilare braccia e gambe per simulare le conseguenze di gravi incidenti stradali.

Dei metodi particolarmente violenti e dolorosi che rendevano così inabili decine di persone le quali finivano inevitabilmente in sedie a rotelle o erano costrette a muoversi per lunghi periodi con le stampelle o, nel caso di un tunisino, causarne addirittura la morte. Al termine delle indagini, su mandato della procura di Palermo, sono state fermate undici persone, tra le quali anche un’infermiera dell’ospedale Civico che procurava l’anestetico.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.