Monitor-terapia-intensiva

Una delle ragazze che giovedì scorso erano risultate positive al rientro da una vacanza a Malta, oggi è stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cervello di Palermo a causa di un aggravamento delle sue condizoni di salute.

L’aumento dei casi in provincia di Palermo preoccupa non solo i residenti ma anche gli amministratori locali che invitano alla massima prudenza. E’ di qualche ora fa la notizia di ulteriori 8 casi di pazienti affetti da covid19 a Carini , si tratta di un nucleo familiare proveniente dalla Lombardia per le ferie estive, tutti sono stati messi in isolamento domiciliare obbligatorio.

“Teniamo sotto controllo il focolaio maltese che rappresenta un numero significativo di casi – ha ammesso l’assessore alla Salute, Ruggero Razza – esiste un collegamento diretto tra Sicilia e Malta che fa viaggiare più di mille persone al giorno. Questo sul fronte organizzativo sta impegnando molto l’Asp di Ragusa”.

Intanto, sempre a causa del rischio Covid, chiude anche il santuario di Santa Rosalia dal 3 al 6 settembre “acchianata” sarà vietata. Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato un’ordinanza che vieta il transito per pedoni e ciclisti lungo la via Santuario Montepellegrino (Scala vecchia). Di fatto non sarà consentita la tradizionale “acchianata” prevista tra il 3 ed il 4 settembre prossimo.

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.