Panetti di hashish

I carabinieri della compagnia di Cefalù,  hanno arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, M.O. di 20 anni, B.A. di 24 anni e I.L.D. di 43 anni. I tre sono rimasti in panne con la propria autovettura presso lo svincolo “Bonfornello” dell’autostrada A19 Palermo-Catania. I carabinieri in transito hanno notato l’autovettura ferma con il motore in fumo ed in un primo momento si sono fermati per prestare soccorso. Hanno notato subito un atteggiamento impaurito e nervoso da parte dei tre soggetti. Per tale ragione hanno approfondito il controllo ed a seguito della perquisizione personale e veicolare, i tre sono stati trovati in possesso di dieci panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish dal peso complessivo di 1 kg ed un involucro di plastica contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana dal peso complessivo di 6 grammi custoditi in uno zainetto scolastico riposto nel portabagagli. La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed inviata al laboratorio analisi del comando provinciale di Palermo per le analisi qualitative e quantitative. Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale “Cavallacci” di Termini Imerese in attesa del rito direttissimo.