I Carabinieri della Stazione di Palermo San Filippo Neri hanno arrestato, con l’accusa di combustione illecita di rifiuti, P.m., 30enne palermitano già noto alle forze dell’ordine.

I militari sono intervenuti mentre erano in corso le operazioni di spegnimento di un incendio di un cumulo di rifiuti speciali da parte di personale dei Vigili del Fuoco, lungo il ciglio di una strada nel quartiere Zen; avviate subito le ricerche, hanno fermato, nella medesima via, in prossimità del primo rogo, il giovane intento ad appiccare un secondo incendio dando fuoco , con un accendino, ad un materasso.

L’uomo, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida che si terrà questa mattina.