G.G., 37enne di Palermo, è stato arrestato per tentata rapina ai danni di una banca. Secondo le forze dell’ordine, l’uomo sarebbe accusato di aver provato a rapinare una banca di via Alcide De Gasperi, in cui sarebbe entrato, fingendosi un cliente, per poi rivolgersi al cassiere chiedendogli informazioni su un conto corrente. Immediatamente dopo, l’uomo avrebbe scavalcato il bancone e, minacciando il dipendente, gli avrebbe intimato di consegnargli tutto il denaro in cassa. In soccorso sarebbe sopraggiunto nel frattempo un collega che sarebbe stato afferrato con forza per un braccio, liberando così dalla morsa il primo collega che sarebbe riuscito così a divincolarsi e ad uscire dall’istituto di credito attraverso la porta antipanico in modo da far scattare l’allarme automatico che, oltre a sollecitare l’intervento della polizia, avrebbe fatto scappare il malvivente. Gli agenti intanto, un volta arrivati nei pressi della banca  hanno notato e immediatamente bloccato un uomo corrispondente sia per l’abbigliamento, sia per le sue fattezze fisiche ma soprattutto per il vistoso tatuaggio sul collo, al presunto rapinatore il quale in un primo momento si è dimostrato sorpreso, finendo, dopo l’insistenza degli agenti, con l’ammettere le proprie responsabilità e confessando la tentata rapina. L’uomo infine è stato arrestato ed accompagnato negli uffici della Questura per gli adempimenti di rito.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.