Porto Empedocle, 67enne trovato morto in casa: procura blocca i funerali

665 visualizzazioni

Porto Empedocle, 67enne trovato morto in casa: procura blocca i funerali

Nella giornata di ieri la Procura della  Repubblica di Agrigento ha disposto il blocco dei funerali del 67enne A.C., deceduto all’interno del suo appartamento giovedì pomeriggio.

L’uomo, ex impiegato comunale e originario di Porto Empedocle, era stato trovato morto la settimana scorsa all’interno della propria abitazione sita in via Nicone con delle sospette e profonde ferite da arma da taglio su tutto il corpo.

Una circostanza che è sembrata molto strana non solo ai familiari della vittima ma anche agli esperti i quali hanno ipotizzato che, se fossero state autoinferte, probabilmente sarebbero state meno superficiali e mirate.

Di conseguenza dunque, il pm ha accolto la richiesta dei legali difensori e deciso per il blocco dei funerali col fine di sollecitare ulteriori accertamenti.

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.