Porto Empedocle, minaccia di morte militari e poliziotti dopo controllo: arrestato 46enne

Una giornata decisamente movimentata quella appena trascorsa a Porto Empedocle.

Un 46enne originario di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, era stato fermato in seguito a quello che fino ad allora era un ordinario controllo. Durante la normale normale routine delle forze dell’ordine però pare che l’uomo abbia iniziato a mostrarsi contrariato fino ad arrivare non solo a minacciare di morte i militari della Guardia Costiera e un poliziotto ma addirittura a colpire quest’ultimo con un calcio.

Solo l’intervento di ulteriori agenti avrebbe permesso di immobilizzare l’iroso trapanese che anche in commissariato avrebbe continuato a lanciare anatemi: “Non sapete chi sono ve la farò pagare con la vita”.

Una volta terminati gli accertamenti di rito, il 46enne è stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale e rimesso in libertà in seguito del giudizio per direttissima.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.