Provincia di Agrigento, lotta senza tregua ai “furbetti” della luce: 4 arresti

182 visualizzazioni

Provincia di Agrigento, lotta senza tregua ai “furbetti” della luce: 4 arresti

Carabinieri, controllo contatori EnelProseguono senza sosta le verifiche dei Carabinieri in tutta la provincia, finalizzate a scovare furti di energia elettrica.

Nelle ultime ore, sono stati infatti effettuati una dozzina di accessi ispettivi in varie abitazioni, per accertare eventuali irregolarità, controlli svolti anche con il contributo dei tecnici competenti.

Le verifiche, in gran parte, sono scattate a seguito di informazioni e segnalazioni raccolte dai Carabinieri sul territorio e dai cittadini.

In particolare, a Campobello di Licata (Ag), è stato arrestato un bracciante agricolo romeno, C.V.,58 enne, il quale aveva effettuato un allaccio abusivo alla rete elettrica per alimentare gratuitamente la propria abitazione.

Stessa sorte è toccata ad un altro romeno 31 enne, M.C., domiciliato sempre a Campobello di Licata, nei cui confronti sono scattate le manette ai polsi in quanto per alimentare gratis di luce la sua abitazione, aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete pubblica. A Sambuca di Sicilia (Ag), sono invece finiti in manette due stranieri, un marocchino 58 enne D.K. ed un romeno 29 enne T.B., scoperti ad alimentare la loro abitazione di residenza con un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Per tutti, è stata contestata l’accusa di “Furto aggravato”.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.