Provincia di Caltanissetta, operazione dei carabinieri: sequestrate armi e munizioni

240 visualizzazioni

Provincia di Caltanissetta, operazione dei carabinieri: sequestrate armi e munizioni

Sequestro armi MussomeliUndici persone denunciate. Sequestrate armi, munizioni, materiale esplodente e diverse tipologie di sostanze stupefacenti.

È questo il bilancio di un’operazione compiuta tra i mesi di gennaio e febbraio dai Carabinieri nelle aree rurali del Vallone.

L’attività curata dai militari nell’intera area nord della provincia di Caltanissetta, ha interessato i paesi di Vallelunga, Villalba, Marianopoli, Mussomeli, Acquaviva, Campofranco, Sutera, Milena, Bompensiere e Montedoro.

L’operazione è stata eseguita da una task force costituita non solo dagli uomini della Compagnia di Mussomeli diretti dal capitano Luigi Balestra, ma anche dai colleghi dello Squadrone carabinieri eliportato “Cacciatori Sicilia”, dal personale del Nucleo cinofili carabinieri di Palermo e del 9° Nucleo elicotteri carabinieri sempre di Palermo.

Le attività di prevenzione e repressione hanno permesso di denunciare in stato di libertà 11 persone per svariate tipologie di reato: detenzione abusiva di armi, munizioni, materiale esplodente, stupefacenti e guida in stato di ebbrezza.

Fonte Giuseppe Taibi – Gds.it (http://caltanissetta.gds.it/2018/02/10/il-vallone-al-setaccio-undici-denunce-in-provincia-di-caltanissetta_801319/)

Condividi su...