Raffadali, gatto ferito da pallini di ferro

A volte la malvagità umana supera ogni limite è il caso della mente malata che a Raffadali in provincia di Agrigento si è divertita a sparare contro un povero gattino indifeso decine di proiettili di ferro, i classici pallini usati nelle armi ad aria compressa .

La povera bestia, sarebbe il caso di dire che la bestia o le bestie sono coloro che hanno compiuto questo atroce gesto, è stata salvata grazie al pronto intervento dei padroni che hanno portato il felino in una clinica veterinaria dove, grazie alla dottoressa Leila Li Causi, gli sono stati asportati alcuni dei proiettili penetrati sotto la pelle, vicino alla colonna vertebrale e in un occhio.

I proprietari stanno valutando la possibilità di denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine.

Foto d’archivio

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.