Una scenata di gelosia che poteva finire in tragedia ha colto una donna romena di 26 anni nella notte di ieri a Ragusa. La giovane infatti, pare che avrebbe inseguito per strada un marocchino di 22 anni brandendo un coltello e riuscendolo a colpire all’addome ferendolo leggermente. Non sazia, la 26enne si sarebbe pure scagliata contro gli agenti di una volante della polizia che era intervenuta sul posto per sedare gli animi bollenti. In seguito all’attacco,  gli uomini della polizia di stato sono riusciti a bloccarla e disarmarla, portandola in questura dove le è stato sequestrato il coltello, una lama in acciaio di ben oltre i 20 centimetri di lunghezza, e dove è stata ovviamente arrestata per lesioni personali aggravate, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di oggetti atti ad offendere. La vittima inerme invece, è stata condotta con un’ambulanza del 118 in ospedale, dove è stata medicata e rilasciata con una prognosi di guarigione di 15 giorni.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.