Ravanusa, ciclista viene travolto e ucciso da un’auto: ammesso il rito abbreviato per il conducente

215 visualizzazioni

Ravanusa, ciclista viene travolto e ucciso da un’auto: ammesso il rito abbreviato per il conducente

Il giudice dell’udienza preliminare Luisa Turco ha ammesso il rito abbreviato semplice per il 55enne campobellese G.B., accusato dalla Procura del reato di omicidio stradale ai danni del ciclista 26enne Mirek Coniglio.

Durante l’udienza preliminare, avvenuta nei giorni scorsi, gli avvocati difensori Salvatore Manganello e Salvatore Loggia avevano proposto il giudizio abbreviato condizionato ad una perizia medica che accertasse se la causa del decesso potesse essere, quale circostanza autonoma, la bradicardia e ipotensione che lo hanno colpito durante l’intervento chirurgico a cui il povero 26enne è stato sottoposto dopo l’incidente.
Una richiesta che è stata rigettata dal gup perchè ritenuta non indispensabile facendo quindi propendere la difesa per la scelta del rito abbreviato semplice.

La prossima udienza sul caso è prevista per il 18 Febbraio dove sono state stilate in programma le arringhe difensive e la requisitoria da parte del Pm.

 

Di Pietro Geremia

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.