Sabato 28 maggio alle ore 17,30 le associazioni catanesi, tra cui Arci Catania, i Siciliani giovani, Fridays fort Future, hanno indetto un’assemblea di protesta presso l’ingresso del molo di levante del porto di Catania.

“La chiusura del molo di Levante del porto di Catania, disposto dall’autorità portuale, priva la città di uno dei suoi luoghi più belli e suggestivi, frequentato ogni giorno da centinaia di cittadine e cittadini, turiste e turisti.

È solo l’ultimo atto nella negazione del mare alla città. Da decenni subiamo spiagge e litorali sporchi, scogliere impraticabili, sversamenti di liquami, inquinamento, trasporti carenti, privatizzazioni e cementificazioni.

Adesso basta!

Vogliamo riprenderci il nostro mare, vogliamo aprire il nostro porto, diciamo basta a inquinamento e cemento.

Ci vediamo per un’assemblea cittadina di protesta sabato 28 maggio, alle ore 17,30 al porto di Catania, all’ingresso del molo di Levante. Spargiamo la voce, siamo tutte e tutti invitati a partecipare”.

Per adesioni inviare un’email a catania.arci@gmail.com . Qui l’evento facebook .